Crea sito
Home The Land's Blog ... Diamoci da Fare... La nostra visita a Pecora Nera - Sele's Version

La nostra visita a Pecora Nera - Sele's Version

E-mail Stampa PDF

progettopecoranera: casetta di legnoEd ecco che, terminata la faticosa sessione d'esame, mi accingo anche io a raccontare del nostro viaggio a Pecora Nera!

Malgrado i problemi iniziali (Albi che non si sente bene, Albi che cade nella doccia, Albi che rompe lo zaino, Albi che buca una ruota della macchina... Albi ma che palle! Linguaccia) e l'annesso sconforto, decidiamo di partire lo stesso...

 

Ed ecco che mi ritrovo quindi faccia a famarmellata di traffico!ccia con il mio peggiore incubo: guidare. Tutte le persone sono negate a fare qualcosa: c'è chi la matematica proprio non la capisce, chi non riesce a prepararsi da solo nemmeno un pasto surgelato... Ecco dovete sapere che il mio grave incubo è la guida. Non che io non ci metta impegno, anzi. Ma non avevo mai guidato in autostrada e il solo pensiero di tutte le macchine che avrei potuto incontrare mi mandava nel panico!! Fortunatamente tutto è andato bene: il traffico era molto moderato, e poi ho scoperto che per guidare sull'autostrada a 2 corsie basta applicare poche semplici regole, che la mia parte nerd ha subito racchiuso in una sorta di algoritmo...

ma lasciamo stare le divagazioni! Dopo qualche ora di guida abbiamo raggiunto la nostra meta, Raveo, e la mitica casetta di legno ci è subito saltata all'occhio.

verduraLì ci hanno accolti Devis, Giovanni, Claudia, Monica, Daniele e un ottimo pranzo preparato con pomodori, panocchie, polenta, patate.. insomma tutto il meglio che l'orto di Pecora Nera ha da offrire. Sono rimasta subito colpita sia dal calore con cui tutti ci hanno accolti che dalla bontà del pranzo!

I nostri 5 giorni a pecora nera sono volati. Abbiamo fatto varie cose, tutte molto interessanti:

semina a mano- abbiamo seminato il grano, il farro e il kamut, sia con una tecnica "tradizionale" (interramento dei semi) che con una un pò più "fukuokesca" di semina su terra e pacciamatura. Mi è piaciuto molto osservare come Daniele (tra tutti, il più esperto in agraria) faccia molti esperimenti diversi, per capire con l'esperienza pratica quali siano i metodi e i tempi adatti per ottenere i risultati migliori in termini di resa coltivando il terreno in modo biologico.

raccolta patate- abbiamo raccolto fagioli, zucchine, pomodori, patate.. sono tutti lavori molto più pesanti rispetto al mio lavoro d'ufficio, ma che danno una gran soddisfazione, soprattutto all'ora di pranzo quando si può godere del frutto del proprio lavoro!

polenta spolert-  abbiamo preparato pranzi e cene con i frutti dell'orto, ma anche marmellate e conserva di pomodoro. A me e Albi piace molto cucinare, chi ci conosce non farà fatica a crederlo, e devo dire che cucinare per molte persone da molta soddisfazione! Abbiamo anche visto come si prepara la vera polenta carnica sullo spolert, nonchè imparato a cucinare i mitici fagioli alla Bud Spencer! durante la nostra permanenza, abbiamo anche sfruttato lo spolert per preparare degli ottimi biscotti cuor di mela.

in ufficio dietro le sbarreAl momento della partenza, e poi ancora di più una volta tornata in ufficio, ho provato una sensazione di vuoto. Mi piace stare all'aria aperta, lavorare sodo, stare in compagnia di altre persone che non hanno bisogno di auto costose e vestiti firmati per stare bene. E' molto bello poter chiacchierare allegramente mentre si lavora, invece di dover passare tutta la mattinata di fronte al pc. Da molto tempo non avevo la possibilità di stare a sentire il suono della pioggia. Non so cosa il futuro ha in serbo per me ed Albi, ma so di per certo che dopo questo nostro viaggio sono ancora più fermamente convinta di voler andare avanti con questo progetto!

Ultimo aggiornamento Lunedì 19 Settembre 2011 07:50  

Commenti  

 
0 # claudia 2011-09-20 19:35
Sele anch'io dopo la settimana a milano ho rinconfermato
che voglio la vorare all'aperto.....parlare ma anche stare in silenzio nell'orto o nel bosco

buon lavoro al progetto
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Sele 2011-09-23 06:51
Citazione claudia:
Sele anch'io dopo la settimana a milano ho rinconfermato
che voglio la vorare all'aperto.....parlare ma anche stare in silenzio nell'orto o nel bosco

buon lavoro al progetto


buon lavoro anche a te... saluta Devis, Giovanni e le galline!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Pantdraro 2020-07-03 18:55
cialis impotencia Cialis cialis impotencia disfuncion erectil Generic Cialis Is Alli Back On The Market
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

ABOUT LANDESCAPE

Una raccolta di idee verdi, ricette semplici, conoscenze contadine e del passato.. tutti gli ingredienti per accelerare insieme verso una decrescita consapevole. Le nostre ultime scoperte le trovate in homepage, tutto il resto è nel blog, suddiviso per categorie (cucina, faidate, agricoltura, riflessioni)!

..NEWS LETTER..

Iscriviti alla nostra news letter per sapere quando un nuovo articolo viene pubblicato! (non useremo il tuo indirizzo per inviarti spam!)








Italian - Italy


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...